La corrispondenza

Una recensione di Culturaebuonemaniere.it

La Corrispondenza è un film del 2016 diretto da Giuseppe Tornatore, che con questa regia supera sé stesso,per la maestria di incastrare tutte le parti di un puzzle complicatissimo al proprio posto. Regia  molto sentita, visto che questo lavoro cinematografico è tratto dall'omonimo romanzo da lui stesso scritto.

Gli attori principali sono Jeremy Irons che è un attore inglese già precedentemente premio Oscar e l'attrice Olga Kurylenko di origine ucraina ,che esordisce in Francia, come modella.

Questo bellissimo film è l' intreccio di una storia comune e un legame quasi celestiale,che si protrae nel tempo,attraversando gli avvenimenti e creando un impareggiabile narrazione, da cui non ci può staccare fino a giungera al termine.

È una pellicola ricca di stimoli sensoriali, che partono dal cervello ma che durante la visione coinvolgono ogni parte dell'essere;infatti viene annullato lo spazio e il tempo per catapultare lo spettatore nell'infinito.

Quindi non vi consigliamo la visione di questo film per la storia in se, di un allieva universitaria ed del suo luminare professore che si innamorano, che si incontrano o della loro quotidianità ma, da tutto ciò che ne scaturisce.

Vi auguriamo che voi possiate essere coinvolti dalla bellezza di questo film e vi possa fare viaggiare fuori dal tempo. Buona visione!

D.P.R.