Oggi vorremmo ricordare nell’anniversario della sua dipartita, il mitico Giorgio Faletti, un personaggio dalle mille sfaccettature, per la sua eterogeneità con mille personalità diverse.

E’ stato un comico, un attore, un cantante e uno scrittore e non esageriamo nel dire che ha percorso al meglio ognuna di queste strade. Ci ha lasciati un po’ prematuramente ma, possiamo dire che sia stato a pieno il protagonista della propria vita.

Esordisce in TV nel 1982 con in “Pronto Raffaella” con appunto la mitica Raffaella Carrà. Ha un successo notevole nel 1985 in Mediaset con “Drive In” e continua come comico, riscuotendo sempre migliore risultati.

Nel mondo musicale raggiunge grande successo al Festival di Sanremo con lo straordinario brano “Signor Tenente”, che commuove tutti gli italiani.

Come scrittore, invece, esordisce, con il libro di natura Thriller “Io uccido”. Altro suo meraviglioso libro è “Niente di vero tranne gli occhi”. A noi, è sembrato doveroso ricordarlo, perché lo reputiamo una persona speciale e ci auguriamo che da lassù legga quest’articolo e si faccia un sorriso.

D.P.R