Oggi parleremo dell'università di Oxford.

Tutti conosciamo, almeno per fama, la nota e prestigiosa università anglosassone di Oxford.

In questa università, studiare è considerato un privilegio, infatti, l'ammissione, viene concessa sola a studenti di un certo spessore culturale, cioè con potenzialità eccellenti.

Andiamo ora a vedere qualche focus su questa università.

Sembrerebbe che l'insegnamento, in questo luogo, fosse praticato già nel lontanissimo 1096, per divenire un vero e proprio ateneo dopo il 1167, quando il re d'Inghilterra, Enrico II, vietò ai suoi sudditi di poter frequentare università francesi, fino ad allora meta di molti suoi sudditi. 

Da quel momento, per l'università di Oxford, è stato un crescere continuo, fino a divenire una dei più antichi e rinomati atenei anglossasoni, in grado di fornire uno stampo culturale notevole.

Degno di nota è il fatto che tale università, gestice il più antico museo universitario del mondo, l'Ashmolean Museum di arte e archeologia.

Tra i suoi studenti, annovera ventotto primi ministri e ben 72 persone che hanno ottenuto il Premio Nobel.

Per concludere, possiamo dire che quest'università, abbia racchiuso in sé un singolare e irresistibile fascino.

D.P.R.