Caro diario,

oggi io e Peter, abbiamo pedalato tanto e, già a mezzogiorno eravamo stanchi morti. Tale stanchezza, era dovuta, probabilmente, al caldo molto accentuato che faceva stamattina.

Per fortuna, durante la strada abbiamo trovato un mercatino e alla bancarella di un’anziana e loquace signora, abbiamo comprato della frutta e due limonate fresche e, così dopo essere rifocillati, ci siamo ripresi.

Caro amico mio, ho da raccontarti anche una grande notizia, che so che aspettavi da tempo. Verso le diciannove siano, finalmente arrivati a destinazione, cioè al Villaggio, dove siamo stati accolti a braccia aperte, come se ci conoscessero da sempre.

Ora sono davvero stanco, buonanotte e a domani, amico mio.

Tuo, Philip.