Ufficiale e gentiluomo

Una recensione di Culturaebuonemaniere.it

Oggi recensiremo una pellicola del 1982, “Ufficiale e gentiluomo” diretta da Taylor Jackford.

In questo bellissimo film con Richard Gere, saremo affascinati e indirizzati, agli alti principi morali e civili.

Tutto ciò, misto al coraggio, alla forza d’animo e di volontà che una persona ritrova dentro di sé, per risorgere e ritrovare con la disciplina, il giusto orientamento per divenire una persona migliore.

È un film dove l’azione e i momenti bui, sono compensati da quelli ricchi di sentimento.

D.P.R.