Oggi recensiremo la canzone “senza parole” del 1999 di Vasco Rossi.

Questo è uno stupendo brano, dove si cela tra le note, la muta sofferenza dell’amore non corrisposto. Tale dolore così vero, così presente e così profondo, che logora l’anima e il corpo e che come una malattia, può totalmente distruggere l’essere.

Consigliamo vivamente l’ascolto di questo brano così profondo.

D.P.R.