San Carlo Borromeo, nonostante la Chiesa lo festeggia il 4 novembre, è nato  il 2 ottobre del 1538.

I festeggiamenti in su onore, sono particolarmente sentiti in Lombardia, regione della quale è il santo protettore.

La Chiesa per lui, e la fede di conseguenza, è sempre stata presente sin dalla giovane età, ma solo successivamente, intorno al 1559, dopo aver acquisito il titolo di dottore in diritto canonico, risultato di diversi anni di studio, venne eletto cardinale dall'allora Papa Pio IV, che peraltro era suo zio, Gianangelo dei Medici.

San Carlo Borromeo, viene anche citato dal Manzoni ne "I Promessi Sposi".

Fu nominato successivamente, vescovo di Milano e qui, con grande devozione vi rimase anche i tempi della peste, mentre altri prelati fuggirono.

Fondò l'Accademia delle Notti Vaticane, oltre a vari ospizi ed ospedali.

Morì ancora giovane, a soli 46 anni, il 3 novembre del 1584.

È sepolto nel Duomo di Milano, nell'altare del crocifisso di San Carlo.

D.P.R.