Dicembre

Un articolo di Domenico Pio Rizzo

È iniziato il mese di dicembre, il cui nome deriva dalla lingua latina, precisamente dalla parola “decem”, cioè decimo, in quanto, nel calendario romano, era il decimo mese.

Oltre la celebrazione delle varie feste note a tutti, per di più di natura religiosa, quali: San Nicola, l’Immacolata Concezione, Santa Lucia, il Santo Natale e cosi proseguendo, ci sono delle ricorrenze non conosciute ai più, come ad esempio:

- il 10 dicembre ricorrono settantadue anni dalla conquista dei diritti umani;

- i primi premi Nobel sono stati consegnati proprio in quest’ultimo mese dell’anno.

Vi sveliamo altre curiosità:

- Un’usanza tipica di alcune zone, è la credenza che le condizioni metereologi dell’anno successivo, si possono predire, osservando il meteo ogni giorno, dal 13 al 24 dicembre. Quest’usanza si basa, sulla convinzione che questi dodici giorni, sono correlati ai dodici mesi dell’anno seguente.

- In Grecia i bambini, la vigilia di Natale , si alzano prima del solito e con una sacca e un bastone, che trovano ai piedi del proprio letto, vanno in giro nel vicinato a chiedere frutta secca e i tipici biscotti “kourabiédes”.

- A Copenaghen, a dicembre, è bellissimo da vedere il “Christmas in Tivoli” all’interno dei giardini di Tivoli (Danimarca). Buon Dicembre a tutti i nostri lettori.

D.P.R.